FESTA DELLA SENSA a Venezia, e’ una delle celebrazioni piu’ sfarzose, e caratteristiche di Venezia, che vede coinvolti: storia, miti e leggende, della passata e fiorente Repubblica della Serenissima.

 

Segna l’inizio dell’espansione di Venezia sull’Adriatico, con la conquista della Dalmazia e commemora il trattato di pace stipulato a Venezia, durante il dogato di Sebastiano Ziani, tra il Papa Alessandro III e Federico Barbarossa, che segno’ la fine del conflitto tra il Papato e l’Impero.

 

Tra queste evocazioni storiche, Venezia celebra, nel giorno dell’Ascensione (da qui il nome Sensa), il suo sposalizio con il mare, con il quale sigilla il suo dominio sull’Adriatico e la sua cultura marinara. Il rito si svolgeva con un solenne corteo di imbarcazioni antiche, preceduto dal Bucintoro, (l’imbarcazione del Doge), che uscendo dalla laguna raggiungeva il Lido. Da qui, il Doge, dopo una serie di preghiere propiziatorie, gettava un’anello d’oro in mare, in segno di eterna unione di Venezia con esso. Da allora, ogni anno, Venezia, allo stesso modo, celebra il suo matrimonio e la sua fedele unione con il mare.

Prenota
Numero Ospiti
Numero Camere
Camera 1
N. Adulti
N. Bambini
Camera 2
N. Adulti
N. Bambini
Camera 3
N. Adulti
N. Bambini
Camera 4
N. Adulti
N. Bambini